BIBLIOTECA DI CASA CUSENI. IL FONDO STRANIERI APRE AL PRESTITO BIBLIOTECARIO



Casa Cuseni, residenza d’artista dal 1947 e cenacolo internazionale sin dalla sua fondazione nel 1898, ha una grandissima raccolta di libri stranieri, oltre ad un Fondo Antico e un Fondo Arts and Crafts già sottoposti a vincoli di tutela. Il fondo straniero consiste di circa 7000 volumi donati alla casa dai numerosi ospiti presenti dal 1947 e il 2005.


Premesso che la Biblioteca di Casa Cuseni è stata la prima biblioteca in Sicilia a rendere disponibile un fondo librario in lingua, quest’anno ci siamo interrogati sulle strategie di inclusione delle comunità di stranieri immigrati presenti sul nostro territorio, cambiamenti sociali di cui non si può non tenerne conto. Abbiamo, pertanto, da quest’anno, aperto al prestito librario il “Fondo stranieri” e iniziato ad ampliarlo con l’acquisto di libri in lingua araba per permettere agli immigrati presenti sul territorio di fruire, al pari dei residenti e degli stranieri turisti, dei libri presenti nella biblioteca.

Prestito librario e la consultazione anche per questo fondo con l'obiettivo di porsi sempre più come luogo inclusivo e di incontro tra culture diverse.


Libri in tante lingue del mondo, per grandi e bambini, da sfogliare liberamente e da prendere in prestito. A breve, la ricerca potrà avvenire anche in lingua originale per rendere ancora più semplice la ricerca.

Tutti i libri sono reperibili nella nuova sala lettura e a breve anche online. Si potrà scegliere tra libri di narrativa contemporanea e non contemporanea (narrativa anni 50-2000), libri per i più giovani e soprattutto magnifici libri d’arte che è il vanto della collezione della biblioteca. Le lingue disponibili per il prestito sono inglese, francese, russo, spagnolo e tedesco.


Tutte le attività sono finanziate dalla Fondazione Robert Hawthorn Kitson.

4 visualizzazioni