FRANC.-MURALES.png

I MURALES DELLA

DINING ROOM

Sir Frank Brangwyn R.A.,P.R.S.B.A.

CASA CUSENI

Museo delle Belle Arti e del Grand Tour

Il restauro di Casa Cuseni è stato ambizioso, poiché, oltre a restaurare un edificio monumentale di grande interesse storico e artistico, con un parco di grande valore simbolico e spirituale, è stata restaurata la memoria del luogo, un’esperienza del monumento resa possibile dalla presenza degli attuali proprietari che ne custodiscono la memoria. Nessun altro Monumento siciliano ha così tanti decreti di tutela e la fortuna di avere ancora i custodi della memoria.

COPERTINA-italiano-4-WEB_edited.jpg

FRANK BRANGWYN 

La Dining Room di Casa Cuseni

“Il pensiero politico ed artistico di John Ruskin e di William Morris, la pittura pre-raffaellita di Dante Gabriel Rossetti e Edward Burne Jones, il disegno architettonico di Josef Hoffmann, di Charles Rennie Mackintosh e di Philip Webb, lo studio dell'Art and Craft di Gimson, di Barnsleys, gli insegnamenti  di Sheraton, di Hepplewhite e delle scuole di Cotswold, il tutto condensato dal magico pennello di Sir Frank Brangwyn, primo decoratore di Louis Comfort Tiffany; un interior importante ma nascosto per più di un secolo perchè raccontava, nella decorazione murale, un amore proibito, l'amore  "che non osa dire il suo nome".

IL RESTAURO DELLA

BRANGWYN'S ROOM

La dining room di Casa Cuseni è l'unico interior al mondo, ancora esistente, di Sir Frank Brangwyn, Accademico Reale. Realizzata tra il 1905 ed il 1912 è stato per oltre un secolo celata a causa delle rappresentazioni murali che affrontavano un tema ancora oggi dibattuto e controverso.